Vitamina D e patologie reumatiche


Intervista realizzata in occasione dell’evento “Effetti extrascheletrici della vitamina D” tenutosi a Milano il 14 marzo 2012 presso l’Ospedale Policlinico, al Prof. Luigi Sinigaglia, Direttore del Dipartimento di Reumatologia, Istituto “Gaetano Pini”, Milano

 

La vitamina D facilita i meccanismi che possono avere un ruolo protettivo nelle malattie reumatologiche ed è importante per la salute dello scheletro, componente essenziale in queste patologie.

Nei pazienti reumatologici è spesso controindicata l’esposizione al sole, con conseguente ipovitaminosi D, ed è pertanto necessaria una supplementazione di vitamina D.


Questioni ancora aperte sulla vitamina D: il progetto D…battito

Questioni ancora aperte sulla vitamina D: il progetto D…battito

Intervista al Prof. Davide Gatti, Associato di Reumatologia e Clinico Ospedaliero, Unità di Reumatologia , Dipartimento ...

Studi sulla vitamina D: meglio gli RCT o gli osservazionali?

Studi sulla vitamina D: meglio gli RCT o gli osservazionali?

Intervista al Dott. Andrea Giusti, Bone Clinic E.O. Ospedale Galliera Genova e al Prof. Davide Gatti, Associato di Reuma ...

Effetti extrascheletrici della vitamina D: le evidenze sono chiare?

Effetti extrascheletrici della vitamina D: le evidenze sono chiare?

Intervista al Dott. Francesco Vierucci, Pediatra, Ospedale S. Luca, Lucca e al Dott. Nicola Napoli, Ricercatore in Endoc ...

La supplementazione di vitamina D deve essere fatta tutti i giorni o in modo intermittente?

La supplementazione di vitamina D deve essere fatta tutti i giorni o in modo intermittente?

Intervista alla Dr.ssa Patrizia D’Amelio, Dipartimento di Scienze Mediche Università di Torino e al Prof. Frances ...